In News

A Modena il centro storico si veste d’arte e mette in scena una mostra originale e creativa dove i rifiuti diventano opere d’arte. Tutte le opere in esposizione sono stata realizzate impiegando materiali di scarto; sculture di animali, ritratti di personaggi famosi e tanto altro, tutto creato a partire da materiali di scarto che, altrimenti, sarebbe stati destinati allo smaltimento.

La mostra si chiama Scart, il lato bello e utile del rifiuto ed è un bel percorso itinerante promosso dal Gruppo Hera in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Bologna e Firenze. A collaborare, c’è anche il Waste Recycling, reduce dal successo di Ravenna e Imola durante il Festival Filosofia, quest’anno dedicato proprio al tema dell’arte. La mostra si può visitare fino all’8 di ottobre presso il Complesso culturale San Paolo.

Un bell’esempio di arte impegnato che deve essere da monito a tutti noi, soprattutto quando gettiamo gli oggetti senza pensare troppo: riciclare è importante e tutti noi dovremmo imparare a farlo nelle nostre azioni quotidiane. E se poi dai rifiuti nasce un’opera d’arte, be’, cosa volere di più?

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

1,406 Visite totali, 2 visite odierne

Post correlati