In News

Vi avevamo parlato, qualche mese fa, dell’arrivo di un imminente nuovo bando per lo smaltimento dell’amianto. Ebbene, il bando è arrivato, si è aperto e si è chiuso il 9 settembre. Il bando è della regione Lombardia e ha messo a disposizione un milione di euro per finanziare diversi interventi di rimozione dell’amianto e di messa in sicurezza degli edifici residenziali.

Sono giunte 640 domande di richiesta per un totale di oltre 3 milioni di euro, che supera di gran lunga la disponibilità a bilancio fissata a 1 milione. Questo dimostra quanto finalmente il tema dell’amianto stia suscitando il giusto interesse e la corretta attenzione nei cittadini oltre all’interessamento della Regione Lombardia e della politica.

Il bando ha rappresentato una sorta di banco di prova e, come affermato dall’assessore all’Ambiente e al Clima, l’intenzione è quella di chiedere l’integrazione dei fondi per il rinnovo del bando anche per l’anno 2020.

I contributi saranno a fondo perduto fino alla concorrenza massima del 50% dell’importo della spesa ammissibile e non oltre i 15000 euro per il singolo intervento. L’erogazione del 100% contributo avverrà alla fine dei lavori e a fronte della presentazione della documentazione necessaria.

Finalmente, un buona notizia. Qualcosa si sta muovendo e la speranza è che si faccia sempre di più per arrivare, finalmente, a ridurre a zero la presenza dell’amianto negli edifici pubblici e nelle abitazioni.

Vi ricordiamo che la nostra azienda è specializzata nel trattamento, nella rimozione e dello smaltimento dell’amianto e che ci occupiamo anche della predisposizione di tutta la documentazione necessaria. Che tu sia un’azienda o un privato con la necessità di smaltire l’amianto, contattaci. Il team di Ambeco è a tua disposizione per seguirti passo dopo passo.

49 Visite totali, 3 visite odierne

Post correlati