In News

Alzi la mano chi dentro casa, in cantina o in soffitta ha accumulato negli anni vecchi oggetti in ferro, impolverati e malandati. Non siete soli, non preoccupatevi. Basta accatastare tutto e fare una tappa in discarica, giusto? No, questa potrebbe non essere la scelta migliore. Le nostre discariche, purtroppo, sono già abbastanza intasate di materiali di ogni sorta e quando si tratta di oggetti in ferro potrebbe esserci un’ultima soluzione prima della discarica.

Lo stesso vale per aziende e realtà che hanno a che fare con il ferro come scarto di lavorazione delle loro attività. Cosa fare con il ferro? Dove portarlo? Come smaltirlo? Tante domande che richiedono altrettante risposte.

Vi siete mai chiesti, per esempio, quanto vale il ferro vecchio? La risposta non è tra le più semplici perché le quotazioni di questo tipo di metallo variano di continuo, ma la certezza è che il ferro ha un valore. Si tratta solo di capire in quale stato si trova il ferro, se si tratta di ferro puro o se è un materiale contaminato e se le sue componenti possono essere fuse.

Per aiutarvi a capirlo, a scanso di equivoci e perdite di tempo, ci siamo noi di Ambeco. Tra i nostri servizi c’è anche il riconoscimento di un valore economico del materiale per gli scarti di lavorazione di tutti quei rottami che arrivano da attività di demolizione, quindi rame, acciaio, ottone, piombo, cavi elettrici e, ovviamente, anche il ferro. Il nostro servizio di raccolta è personalizzato, semplice e veloce!

Se volete sbarazzarvi del ferro vecchio in modo sicuro e preciso non vi resta che contattarci e spiegarci qual è nello specifico la vostra necessità: faremo del nostro meglio per organizzare la vostra raccolta nel modo migliore e per aiutarvi a risparmiare tempo e… ferro, naturalmente!

1,171 Visite totali, 4 visite odierne

Post correlati