In News

I rifiuti devono essere smaltiti nel modo corretto per non impattare ulteriormente sull’ambiente. Questo riguarda tutti i rifiuti, anche quelli che provengono dal contesto dell’edilizia e quindi dai cantieri di costruzione, come i calcinacci, i residui di intonaco, i laterizi, il cartongesso e il cemento.

Il mondo dell’edilizia è responsabile per quanto riguarda il prelievo di diverse risorse naturali e il suo impatto ambientale è molto alto, soprattutto se consideriamo la grande mole di rifiuti che vengono prodotti nelle diverse fasi del processo edilizio.

In base al Decreto legislativo, 3 aprile 2006, n. 152Norme in materia ambientale, il compito di smaltire questi rifiuti è carico di chi produce tali rifiuti, come le aziende edili o chi, anche privato, produce rifiuti per conto proprio. Chi produce i rifiuti, in altre parole, ha anche la responsabilità di smaltirli nel modo più corretto, sicuro e a norma di legge.

Le macerie edilizie sono considerate a tutti gli effetti rifiuti speciali e non possono in alcun modo essere riutilizzate, se non in alcuni casi. Bisogna quindi trasferirle in discarica oppure, quando è previsto ed è possibile farlo, destinarle all’apposito impianto di trasformazione. Per le piccole quantità di rifiuti è possibile avvalersi delle Isole ecologiche, ma nella maggior parte dei casi è necessario l’intervento di un’azienda che si occupa di gestione dei rifiuti, un’azienda qualificata, precisa e professionale.

E allora, eccoci qua.

Hai un’impresa edile e devi smaltire i rifiuti prodotti in cantiere? Oppure sei un artigiano che deve gestire imballaggi e scarti di produzione? Quando si tratta di rifiuti ci sono sempre molte cose a cui pensare e da sbrigare, il tempo è sempre poco e c’è bisogno di qualcuno capace di accompagnare le persone passo per passo verso tutti gli adempimenti necessari.

Noi di Ambeco possiamo aiutarti, con un servizio puntuale ed efficiente che ti aiuterà a gestire al meglio i tuoi rifiuti, anche dal punto di vista burocratico, senza preoccuparti di nulla. Contattaci per avere maggiori informazioni o per chiederci un preventivo.

49 Visite totali, 4 visite odierne

Post correlati