In News

La Legge di Bilancio 2019 prevede la proroga dell’ecobonus anche per l’anno 2019. L’ecobonus è una detrazione Irpef per i contribuenti privati e una detrazione Ires per le società e riguarda tutte le spese sostenute per il risparmio energetico. La detrazione sarà ripartita in dieci rate di importo uguale.

Ecco quali sono i limiti di spesa che sono previsti:

  • 60 mila euro per gli interventi che riguardano l’involucro dell’edificio
  • 100 mila euro per gli interventi di riqualificazione energetica
  • 30 mila euro per la sostituzione degli impianti che riguardano la climatizzazione invernale e l’installazione di pompe di calore, caldaie a condensazione e impianti geotermici
  • 60 mila euro per l’installazione dei pannelli solari

Nell’ecobonus sono previsti anche i lavori effettuati sugli infissi, come la sostituzione o le nuove installazioni. Chi procederà con questi interventi potrà richiedere una detrazione delle spese pari al 50% con il bonus ristrutturazione oppure di rientrare nell’ecobonus se gli interventi effettuati possono essere riconducibili a lavori svolti per migliorare le prestazioni energetiche.

Non mancheranno anche le detrazioni Irpef del 50% anche per chi sceglie di effettuare opere volte all’installazione di un impianto fotovoltaico e le detrazioni che spettano di diritto a chi sceglie di sostituire la caldaia. La percentuale della detrazione varia in base alla classe energetica della caldaia e quindi l’importo è variabile.

Quello che conta, in ogni caso, è che sostituire la caldaia non solo fa bene all’ambiente ma conviene anche. Noi di Ambeco possiamo aiutarti e supportarti in tutte le fasi necessarie. Ci occupiamo dei documenti necessari, delle indagini ambientali preliminari, delle operazioni di bonifica e della dismissione del serbatoio e della caldaia. Tutto, nel pieno rispetto della normativa e con una gestione del processo semplice e veloci. Contattaci per chiedere un preventivo, al resto pensiamo noi!

654 Visite totali, 3 visite odierne

Post correlati