In News

Schermata 2016-01-15 alle 11.05.34

Il nostro atteggiamento nei confronti dei rifiuti è molto spesso sbagliato: si prende un oggetto, si usa per il tempo necessario e poi lo si getta via, senza preoccuparsi troppo delle conseguenze sull’ambiente. No, non funziona così, o almeno questo è il monito che arriva da Bruxelles, dove la Commissione Europea punta a reinventare l’economica a trasformare il modello usa e getta in economia circolare, una buona pratica improntata sul riciclo per impattare meno sull’ambiente, per risparmiare denaro e per creare anche nuovi posti di lavoro.

Un esempio concreto di buona pratica che tutti noi dovremmo adottare? Gli uffici della Croce Rossa proprio presso l’Unione Europea, a Bruxelles; arredi moderni e minimal ma tutto rigorosamente riciclato e lavorato a partire da legni di scarto, vecchi divani e scrivanie, trasformati di volta in volta in nuovi e utili arredi. Dare il buon esempio, insomma, nella speranza che questo metodo diventi quotidiano anche per quanto riguarda le pratiche più semplici e apra sempre di più la strada alla riduzione dei rifiuti.

Del resto, gli obiettivi che il Parlamento Europeo ha fissato per il 2030 sono chiari e si spera che possano essere tutti rispettati e raggiunti con successo, con la collaborazione di istituzioni e cittadini: riduzione degli imballaggi e degli smaltimenti in discarica per tutti i rifiuti, esclusi quella destinati alla raccolta differenziata, altra buona pratica che si spera di incentivare sempre di più con iniziative e maggiore informazione.

1,099 Visite totali, 2 visite odierne

Ultime news