All’inizio del mese di dicembre sono state avviate le attività di ristrutturazione di un immobile sito nella centralissima via Torino a MilanoL’intervento in oggetto consiste nella demolizione selettiva di tutti gli interni, comunemente denominata “Strip Out”, mediante idonee attrezzature manuali e/o meccaniche, lo smantellamento dello storico McDonald’s e il successivo ripristino degli ambienti per lasciare posto ad un noto negozio di moda, ad uffici e abitazioni.

Considerati gli spazi ridotti, le difficoltà di accesso alla zona per i mezzi pesanti e al traffico intenso sia automobilistico che pedonale, la sfida per Ambeco Srl è quella di garantire un servizio costante di raccolta dei rifiuti prodotti dalle demolizioni per evitare l’accatastamento degli stessi nelle aree di lavoro.

Per fare ciò sono impiegati quotidianamente n. 2 autocarri “2 assi” da 12 ton di massa a pieno carico le cui caratteristiche principali sono l’ottima portata e il minimo ingombro. Sulla strada di accesso posteriore all’edificio è stato posizionato, previo ottenimento dei permessi di occupazione del suolo pubblico un container scarrabile da ca. 10 mc che viene caricato dal cliente mediante un sistema di canali in plastica che convogliano i rifiuti delle demolizioni prodotti ai vari piani direttamente all’interno del container.

Tale container viene sostituito più volte nell’arco della giornata per evitare il fermo degli operatori ai vari piani. Oltre a ciò nelle ore meno trafficate della giornata, ovvero in prima mattina e in serata, un secondo autocarro provvede alla raccolta dei rifiuti sostando direttamente sulla via Torino in apposita aria di carico/scarico.

Tutti gli autocarri sono dotati di motori eco-compatibili e possono tranquillamente accedere al centro di Milano in quanto rispettano i regolamenti comunali delle ZTL (Area C).

2,168 Visite totali, 2 visite odierne