In News

Il problema dei siti contaminati non affligge soltanto il sud Italia come molti potrebbero pensare. Anche il nord, a quanto pare, ha i suoi problemi in questo senso. Anzi, possiamo dire con certezza che quello dei siti contaminati è un problema che colpisce l’Italia intera, senza distinzioni tra nord, centro e sud.

Questi dati emergono da un approfondimento del Corriere della Sera firmato dalla giornalista Milena Gabanelli. La giornalista ha tracciato una mappa inquietante che mostra quanti sono i siti contaminati in tutta Italia.

Ecco qualche numero che ci aiuta a capire meglio.

In tutto il paese se ne contano 12.482. E forse vi stupirete nel leggere che uno dei tristi primati spetta alla Lombardia, dove si contano ben 3.733 siti contaminati. Ma che cosa intendiamo per siti contaminati? Per lo più aree industriali dismesse, aree che sono tutt’ora in attività oppure aree che in passato sono state interessate dal rilascio di agenti chimici inquinanti o che contengono rifiuti pericolosi interrati.

Non parliamo di un problema solo ambientale, che mette e continuerà a mettere a repentaglio la salute dell’ambiente e del pianeta, ma anche di un problema sanitario, che mette a rischio la vita delle persone che vivono, lavorano, frequentano quelle zone e coltivano nei terreni adiacenti che rischiano di essere contaminati.

Per noi di Ambeco la salvaguardia dell’ambiente e di conseguenza la salute dei cittadini sono al primo posto e per questo, tra i diversi servizi che offriamo a enti, aziende e privati, ci dedichiamo con attenzione all’analisi, alla bonifica e allo smaltimento dei siti contaminati.

Il nostro servizio comprende il prelievo del campione, un’analisi accurata all’interno di laboratori specializzati e un report di indagine ambientale, presentato dopo le analisi effettuate in laboratorio, che illustra i risultati dettagliati ed eventuali criticità. Se il suolo è contaminato, Ambeco offre anche un servizio di bonifica, con relativa assistenza per espletare gli adempimenti burocratici.

Se hai un dubbio e vuoi valutare lo stato di contaminazione di un’area dismessa o di un impianto industriale, contattaci per avere maggiori informazioni o per richiedere un preventivo. Se sei un ente pubblico o un comune e vuoi saperne di più sul livello di inquinamento di aree e terreni, affidati a noi. Insieme troveremo la soluzione migliore per le tue esigenze.

346 Visite totali, 4 visite odierne

Post correlati