In News, Sailing Team

E anche questa volta il mare ci regala tante emozioni. Ambrogio Beccaria, il giovane e coraggioso velista che, da diversi anni, appoggiamo e supportiamo con passione nelle sue avventure di mare, si è aggiudicato il primo posto nella regata del MAP, Trofeo Marie-Agnès Péron, dopo la vittoria nella Pornichet Select e un ottimo quarto posto conquistato alla Mini en Mai.

Tra pieghe, accelerate e un lungo sprint tra le boe, Ambrogio Beccaria anche questa volta ha dimostrato di avere grinta, resistenza e grande tecnica, qualità che lo hanno portato alla vittoria della regata, dopo una partenza perfetta e l’ampio vantaggio mantenuto per tutta la durata del percorso. Insomma, una conduzione di gara esemplare, dalla partenza all’arrivo.

Ma, in questo caso, l’orgoglio per la vittoria è doppio, dal momento che Ambrogio era l’unico italiano a concorrere tra i Serie, e ha condiviso il podio con nomi importanti del calibro di Arnaud Machado e Paul Cloarec. La strada è quindi spianata e le vele sono pronte per la prossima impresa, il Mini Fastnet in partenza il 16 giugno.

Noi ovviamente continueremo a seguire Ambrogio, a supportarlo e a fare il tifo per lui e per i mari di tutto il mondo che ospiteranno le sue competizioni. E che il mare continui a donare a lui, e anche a noi, tante soddisfazioni all’insegna della sana competizione e dell’amore per l’ambiente, valori che sono alla base anche del nostro lavoro.

Buon vento, Ambrogio!

983 Visite totali, 4 visite odierne

Post correlati