In News

Torniamo a parlare di amianto, una vera e propria piaga da cui il nostro paese ancora non riesce a liberarsi. Ci vorrà tempo, non sappiamo ancora quanto, ma di una cosa siamo certi: l’attenzione su un tema così importante non dovrà mai spegnersi, fino a quando l’obiettivo non sarà stato raggiunto.

Il nome scientifico dell’amianto è asbesto e si tratta di una serie di minerali che hanno subito una serie di processi a pressione bassa e bassa temperatura. Questo materiale, oggi, è definito inalabile dalla legge, mentre in passato è stato utilizzato in abbondanza nel mondo dell’edilizia, per la costruzione di abitazioni, edifici e scuole.

Spieghiamo meglio questo concetto: le fibre di amianto sono pericolose per la salute, sono cancerogene e sono state responsabili della salute compromessa di molte persone che in passato hanno lavorato nel campo dell’edilizia senza le necessarie protezioni e per questo si sono ammalate a causa dell’esposizione da amianto. Di amianto parliamo sempre con i nostri lettori e oggi ci concentriamo su un aspetto incredibile e ancora una volta inaccettabile: la presenza dell’amianto nelle scuole italiane.

Sono ancora troppe le scuole italiane che presentano parti in amianto. Secondo le analisi effettuate sugli edifici l’amianto si trova nei pavimenti, nei rivestimenti isolanti, nei ricoprimenti a spruzzo e nel rivestimento di caldaie e tubazioni. Il potenziale rilascio di fibre è elevato, soprattutto se i rivestimenti non sono protetti con materiale sigillante perfettamente integro.

E così come nelle scuole, l’amianto purtroppo si trova ancora in molti edifici. Cosa possiamo fare noi con il nostro lavoro? Possiamo mettere a disposizione la nostra esperienza al servizio di chi ha un’azienda e ha bisogno di smaltire dell’amianto. Ma non ci rivolgiamo soltanto anche alle aziende. Puoi contattarci anche se sei un privato e vuoi verificare la presenta di amianto nel tuo stabile e chiedere una valutazione dei rischi.

Noi di Ambeco ci occupiamo di tutto, dal sopralluogo alla predisposizione della documentazione necessaria e dalla rimozione allo smaltimento del materiale pericoloso. Contattaci per avere maggiori informazioni e per conoscere più da vicino questo servizio.

390 Visite totali, 9 visite odierne

Post correlati